NEWS
23 FEB 2017

MAGICHE ATMOSFERE DÉCO

A partire da sabato 18 febbraio fino a domenica 2 luglio 2017 il Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme apre le porte ad un nuovo e prestigioso evento, mai come quest’anno strettamente connesso con la grande esposizione di Forlì dedicata all’Art Déco italiana. L’identità e il connubio suggestivo tra architettura e decorazione fanno di questo edificio,inaugurato nel 1938, uno dei luoghi più eleganti del nostro territorio, che proprio in questa mostra assume un ruolo significativo.

L’avere a disposizione una sede così autorevole e di bellezza indiscutibile come il Padiglione delle Feste delinea già di per se un percorso espositivo ricco di elementi molto eterogenei tra loro, ma tutti caratterizzati dalla ricerca della stessa cifra stilistica di espressioni e dall’eclettismo tipico di questo stile. E la mostra “Magiche Atmosfere Déco” ben si pone a naturale prolungamento di quell’incanto, con dipinti, pouchoir ed arti applicate (ceramiche, vetri, illustrazioni, manifesti, decorazioni) facendo  il punto su questo stile internazionale che  vede l’Italia proiettata nel cuore del dibattito estetico europeo e modernista. Le ceramiche della Regia Scuola Faentina, il servizio di Zecchin (prodotto da Cappellin-Venini) sono l’espressione di uno stile di vita dove emerge l’interesse per le culture locali, oltre a rappresentare una constatazione dello stato produttivo delle cose che tende ad attestare tramite il regionalismo un’identità collettiva nazionale, l’italianità. In questo contesto di grande fervore si sviluppa l’editoria; già nel 1919 videro la luce elegantissime riviste di arte, moda e letteratura,  arricchite da illustrazioni e tavole au pouchoir di Brunelleschi, Sensani , Busi, Bentivoglio. Non mancano Xilografie ed illustrazioni originali realizzate da Francesco Nonni, da Angoletta, Beltramelli, Pastonchi. E’ ben delineato un percorso cronologico e tematico che parte dagli anni Venti, dove prevalgono tre tendenze: il neo-classicismo di Giò Ponti e di Renzo Cellini, i ritmi futuristi di Depero, Bonetti, Prampolini e Fillia, che incisero profondamente sul gusto Déco europeo divenendone una delle fonti principali, e un gusto più ricco e decorativo di cui sono interpreti Tito Chini e Cambellotti. Si possono ammirare  le varie prove grafico pittoriche che rilevano direzioni di ricerca espressiva non univoca di Thayaht, di Ram, di Elisabeth Chaplin,di Ivo Pannaggi. Sono anni in cui la necessità di rivalutare il rapporto tra industria e artigianato educando il popolo ad una diffusa bellezza dell’oggetto vide partecipi dell’atmosfera culturale dominante artisti come Sepo, Donga, Campi che si dedicarono alla nuova “arte del Manifesto” e applicano anche in questo settore gli stilemi delle tendenze figurative del momento.

La mostra, curata da Paola Babini, è promossa da Beatrice Sansavini, responsabile delle attività culturali del Padiglione delle Feste, ed è realizzata grazie a LongLife Formula.

Magiche Atmosfere Déco
Padiglione delle feste delle Terme di Castrocaro
18 febbbraio - 2 luglio 2017
Via Marconi, 32A
Castrocaro Terme FC

ORARIO DI VISITA
sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00
aperto i festivi 
dal lunedì al venerdì su appuntamento 0543.767114
Ingresso: € 5,00 intero, € 3,00 ridotto
 
INFOLINE E PRENOTAZIONI GRUPPI
199 757513
 
 
Iscriviti alla Newsletter
Privacy
Seguici su

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK