NEWS
27 NOV 2016

A MILANO MARITTIMA L`ANTEPRIMA NAZIONALE DELLA MOSTRA "ART DÉCO"

Venerdì 12 agosto scorso si è tenuta l’anteprima nazionale della mostra Art Decò. Gli anni ruggenti in Italia, organizzata dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con il Comune di Forlì, ai Musei San Domenico dal 10 febbraio al 18 giugno 2017.

L’evento, previsto al Grand Hotel Gallia di Milano Marittima apartire dalle 21:30, era inserito nell'ambito della manifestazione “Cervia, la spiaggia ama il libro”.

Dopo i saluti istituzionali introduttivi, si è passati subito alla parte centrale dell’evento con la relazione del direttore generale della mostra, Gianfranco Brunelli, che ha presentato il progetto espositivo messo a punto dal Comitato Scientifico presieduto da Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani.

Dopo le grandi mostre dedicate al Novecento e al Liberty, nel 2017 Forlì dedica una grande esposizione all’Art Déco italiana, lo stile che ha caratterizzato la produzione artistica nazionale ed europea negli anni Venti. Il percorso espositivo propone la rilettura di una serie di avvenimenti storico-culturali e di fenomeni artistici che hanno attraversato l’Italia e l’Europa nel periodo compreso tra il primo dopoguerra e la crisi del 1929, con una vasta produzione di opere architettoniche, scultoree e pittoriche e, soprattutto, di arti decorative.

Il fenomeno Déco attraversò con forza dirompente il decennio 1919-1929 con arredi, ceramiche, vetri, metalli lavorati, stucchi, bronzi, gioielli, argenti, abiti, impersonando il vigore dell’alta produzione artigianale e industriale e contribuendo alla nascita del design e del made in Italy.

La presentazione di Gianfranco Brunelli è stata preceduta da brevi interventi che hanno evidenziato alcune eccellenze del territorio romagnolo, suggerite come meta di itinerari in abbinamento alla visita della mostra: il Museo Baracca di Lugo con lo storico Cavallino simbolo della Ferrari, l’antica Stamperia Pascucci di Gambettola con le tradizionali tele color ruggine, l’Azienda vitivinicola Berti di Predappio con il sangiovese e gli altri vini doc delle colline forlivesi.

Iscriviti alla Newsletter
Privacy
Seguici su

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK