1
1. Inizio
Boldini. Lo spettacolo della modernità.
Giovanni Boldini
Scena di festa al Moulin Rouge
1889 circa, olio su tela
Parigi, Musée d’Orsay
2
2. Celletta
Ritratti e autoritratti. La figura e l’immagine dell’artista
Giovanni Boldini
Autoritratto di Montorsoli
1892, olio su tela
Firenze, Galleria degli Uffizi, Corridoio Vasariano
3
3. Celletta
Nell’atelier. Forme in movimento.
Giovanni Boldini
Il "cardinale del Bernini" nella camera del pittore
1899 circa, olio su tela
Ferrara, Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, Museo Giovanni Boldini
4
4. Celletta
Un buon disegno non ha bisogno di colore.
Giovanni Boldini
Signora con cane
1907, carboncino su carta
Collezione privata
5
5. Celletta
Rapsodia del colore: gli acquerelli.
Giovanni Boldini
La divina in blu
1905–1906, acquerello su carta
Collezione privata
6
6. Celletta.
La grazia parallela di Helleu.
Paul–César Helleu
James Abbott McNeill Whistler
1897, puntasecca
Bayonne, Musée Bonnat–Helleu
7
7. Celletta
Atmosfere e protagonisti della Belle Époque.
Paul–César Helleu
Robert de Montesquiou
1895- 1912, puntasecca
Collezione privata
8
8. Celletta
Il bel mondo alla rovescia. L’ironia di Sem.
Sem (Georges Goursat)
Giovanni Boldini
1910 circa, matita acquerellata e lumeggiata di bianco
Collezione privata
1
Boldini. Lo spettacolo della modernità.

2
Ritratti e autoritratti. La figura e l’immagine dell’artista.

3
Nell'atelier. Forme in movimento.

4
Un buon disegno non ha bisogno di colore.

5
Rapsodia del colore: gli acquerelli.

6
La grazia parallela di Helleu.

7
Atmosfere e protagonisti della Belle Époque.

8
Il bel mondo alla rovescia. L’ironia di Sem.

Iscriviti alla Newsletter
Privacy
Seguici su

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK